immagine21 modificata
Chi siamo

Il Punta Scario ha aperto a Salina, nelle Isole Eolie, nel 1975, quando Camillo, capitano di lungo corso dell'isola di Lussino, e sua moglie Maria Andreina, triestina e Marici per gli amici, decisero di trasformare due ruderi in un piccolo albergo a picco sul mare affacciato sulla baia di Malfa.

Fino al 1994 Camillo e Marici, insieme ai loro quattro figli, hanno accolto, in un atmosfera informale e famigliare, gli ospiti al Punta Scario, ma è solo nel 2004 che Marici decide di rientrare a Salina, nelle Eolie, dando inizio ad una grande ristrutturazione dell'albergo.

Anna, la figlia più piccola di Camillo e Marici, dopo aver studiato statistica e aver lavorato all'estero per molti anni, nel 2006 decide di lasciare il suo lavoro in una banca in Svizzera per dedicarsi all'albergo. Appassionata di mare e di apnea, è la direttrice dell'albergo dal 2007.

Vista mare Isola di Salina al tramonto

Il Punta Scario ha aperto nel 1975 quando Camillo, capitano di lungo corso dell'isola di Lussino, e sua moglie Maria Andreina, triestina e Marici per gli amici, decisero di trasformare due ruderi in un piccolo albergo a picco sul mare affacciato sulla baia di Malfa.